La differenza che esiste tra la tenuta stagna e la semplice impermeabilità

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn

Tabella dei Contenuti

La Seabag si distingue tecnicamente dagli apparenti prodotti analoghi che utilizzano i sistemi di chiusura a magneti o ripiegamento (zaini, singole custodie per cellulari) soprattutto per aver applicato, attraverso l’uso dell’alta frequenza, una specifica cerniera stagna (Tizip) Masterseal appositamente prodotta nel centro di produzione della TITEX in Germania.

Ciclo di produzione

La Seabag, durante il suo ciclo di produzione è sottoposta a diversi test intensivi al fine di garantire la tenuta stagna e quindi salvaguardare in ogni circostanza dall’acqua i propri effetti personali di valore

La Seabag, quindi, resiste alla pressione dell’acqua fino a 6 mt di profondità grazie anche allo specifico tessuto di nylon ordito, con una quantità di Pvc interno in grado da poter garantire la sua permanenza sott’acqua fino a 72 ore consecutive. Un risultato che la classificano IP69!

La tenuta stagna, cosa diversa dalla semplice impermeabilità, è determinata infine da un processo di polimerizzazione attraverso la tecnica dell’alta frequenza.

Perfomance

La Seabag unisce alle sue performance un design nuovo rivolgendosi ad una fascia di utilizzatori desiderosi di possedere una borsa con cui potersi recare in spiaggia, andare per mare in barca, fare immersioni, avendo sempre con se i propri oggetti di valore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altri Articoli

it_ITItalian
it_ITItalian
Add to cart