Perché scegliere HF per realizzare una sacca stagna

Il processo di saldatura HF 

Come la sacca stagna Seabag è costruita

La Saldatura ad Alta Frequenza HF è un processo di lavorazione che consente l’accoppiamento di due polimeri.

L’unione o processo di polimerizzazione si determina grazie all’energia prodotta da un generatore di radiofrequenza combinata alla pressione dei materiali.

seabag-borsa impermeabile-sacca stagna

La radiofrequenza ottimale per una buona fusione dei materiali da unire oscilla tra i 15 kHz ed i 40 kHz.

L’energia in radiofrequenza, prodotta dal generatore e trasmessa ai materiali per mezzo di un conduttore (elettrodo), combinata a una certa pressione, movimenta le molecole interne ai materiali da unire, al punto da produrre la giusta dose di calore per una perfetta fusione.

Ciò che è interessante di questo processo di saldatura è che i materiali da unire non sono, all’esterno, sottoposti a calore. Infatti la radiofrequenza agisce solo all’interno dei materiali da saldare.

 

Gli step necessari per realizzare la borsa stagna

Le fasi più importati che determinano una perfetta fusione dei materiali sono :

⁃ la pressione;

⁃ l’effetto di saldatura;

⁃ il tempo di saldatura;

⁃ Il raffreddamento.

 

I materiali usati per la saldatura stagna

Per ottenere una perfetta fusione dei materiali, i parametri sopraindicati dovranno essere combinati e regolati in funzione del tipo di materiale da unire.

Il materiale più comunemente utilizzato per saldature ad alta frequenza è il PVC flessibile o rigido, l’EVA (etil-vinil-acetato) e il poliolefine

Seabag White in barca

IP69 – Impenetrabilità dall’acqua e dalle polveri

La tenuta stagna si differenzia in diversi modi dalla semplice impermeabilità

Cosa rende Seabag una borsa impermeabile unica nel suo genere? 

Seabag è costruita secondo il grado di protezione IP69, ma cosa vuol dire?

Secondo la classificazione internazionale i gradi di protezione sono così descritti.

Grado di protezione

Il codice IP ( International Protection ) è una convenzione definita nella norma EN 60529 ( recepita dal CEI come norma CEI 70-1 ) per individuare il grado di protezione degli involucri dei dispositivi elettrici ed elettronici ( tensione nominale fino a 72.5 kV ) contro la penetrazione di agenti esterni di natura solida o liquida. Al prefisso IP vengono fatte seguire due cifre :

– la prima individua la protezione contro il contatto di corpi solidi esterni e contro l’accesso a parti pericolose

IP0X = nessuna protezione contro i corpi solidi esterni ;

IP1X = involucro protetto contro corpi solidi di dimensioni superiori a 50mm e contro l’accesso con il dorso della mano;

IP2X = involucro protetto contro corpi solidi di dimensioni superiori a 12mm e contro l’accesso con un dito;

IP3X = involucro protetto contro corpi solidi di dimensioni superiori a 2.5mm e contro l’accesso con un attrezzo;

IP4X = involucro protetto contro corpi solidi di dimensioni superiori a 1mm e contro l’accesso con un filo;

IP5X = involucro protetto contro la polvere ( e contro l’accesso con un filo );

IP6X = involucro totalmente protetto contro la polvere ( e contro l’accesso con un filo ).

borsa impermeabile-seabag-ip69

-la seconda cifra individua la protezione contro la penetrazione dei liquidi :

IPX0 = nessuna protezione;

IPX1 = involucro protetto contro la caduta verticale di gocce d’acqua;

IPX2 = involucro protetto contro la caduta di gocce con inclinazione inferiore a 15°;

IPX3 = involucro protetto contro la pioggia;

IPX4 = involucro protetto contro gli spruzzi d’acqua;

IPX5 = involucro protetto contro i getti d’acqua;

IPX6 = involucro protetto contro le ondate;

IPX7 = involucro protetto contro gli effetti dell’immersione;

IPX8 = involucro protetto contro gli effetti della sommersione;

IPX9 = involucro protetto contro i getti d’acqua ad alta pressione e a temperatura elevata;

IPX9K= protezione contro l’acqua nel caso di pulizia al vapore / ed alla pressione

Seabag black sulla tavola da surf

La differenza che esiste tra la tenuta stagna e la semplice impermeabilità

Tabella dei Contenuti

La Seabag si distingue tecnicamente dagli apparenti prodotti analoghi che utilizzano i sistemi di chiusura a magneti o ripiegamento (zaini, singole custodie per cellulari) soprattutto per aver applicato, attraverso l’uso dell’alta frequenza, una specifica cerniera stagna (Tizip) Masterseal appositamente prodotta nel centro di produzione della TITEX in Germania.

Ciclo di produzione – IP69 

La Seabag, durante il suo ciclo di produzione è sottoposta a diversi test intensivi al fine di garantire la tenuta stagna e quindi salvaguardare in ogni circostanza dall’acqua i propri effetti personali di valore

La Seabag, quindi, resiste alla pressione dell’acqua fino a 6 mt di profondità grazie anche allo specifico tessuto di nylon ordito, con una quantità di Pvc interno in grado da poter garantire la sua permanenza sott’acqua fino a 72 ore consecutive. Un risultato che la classificano IP69!

La tenuta stagna, cosa diversa dalla semplice impermeabilità, è determinata infine da un processo di polimerizzazione attraverso la tecnica dell’alta frequenza.

Performance

La Seabag unisce alle sue performance un design nuovo rivolgendosi ad una fascia di utilizzatori desiderosi di possedere una borsa con cui potersi recare in spiaggia, andare per mare in barca, fare immersioni, avendo sempre con se i propri oggetti di valore.

Acquista Seabag

en_GB
Add to cart